Buongiorno a tutti sono Marco Lanfranco.

 

Mi sono laureato nel 97 presso l’Università degli Studi di Torino nella facoltà di Economia e Commercio.

 

All’inizio del 98 con la prospettiva futura di lavorare con SAP ho seguito dei corsi dedicati al gestionale e nel frattempo mi sono occupato di programmazione presso l’azienda Logica SIEL a Torino.

 

In parallelo ho fatto dei corsi interni SAP nell’ambito della contabilità, della logistica e del magazzino in pratica tutto quanto riguarda il ciclo passivo inclusi gli aspetti di finance e controllo di gestione.

 

Successivamente da Torino mi sono trasferito a Milano dove sono stato coinvolto in un processo di roll-out per le aziende STANDA e Mediaset, un’esperienza che è durata circa quattro mesi sotto la supervisione dell’azienda ERNST AND YOUNG.

 

Sempre in collaborazione con l’azienda sopra citata ho iniziato un progetto di implementazione su SAP per il quale ero responsabile del ciclo passivo per il cliente EDITORIALE DOMUS, il mio impegno si è sviluppato nel corso di un anno lavorativo.

 

Finito il progetto Editoriale DOMUS, sono stato coinvolto anche in un progetto in ENI per la società ENI POWER dove ho collaborato alla definizione della struttura organizzativa della società all’interno del gestionale.

 

Successivamente nel 2000 sono andato a vivere in Olanda per seguire un progetto SAP MM per l’azienda PIRELLI CAVI, mi occupavo dell’integrazione della fabbrica NKF acquisita dal gruppo PIRELLI, che mi ha visto coinvolto per più di un anno.

 

Tornato in Italia nel 2001 ho iniziato un nuovo progetto in YOMO che mi ha impegnato fino al 2003; è stata un’esperienza molto significativa nell’ambito del Problem Solving e in aggiunta ho iniziato anche ad occuparmi di selezione/ricerca di risorse presso il cliente, poi della gestione su aree trasversali di un team di lavoro che mi vedeva impegnato nella figura di Team Leader e referente Commerciale.

Grazie a questa esperienza ho completato il mio percorso di crescita anche dal punto di vista più Manageriale.

 

In questa fase sono passato ad un ruolo non solo consulenziale presso il cliente ma più a livello commerciale, ampliando così il mio raggio d’azione.

 

Negli 2003-2006 sono stato impegnato in maniera molto rilevante in WHIRPOOL tramite la società ATOS ORIGIN sempre per quanto riguarda il ciclo passivo nell’attività ROLL-OUT, manutenzione ed evolutiva, continuando nella mia attività di ricerca di risorse presso il cliente.

 

In parallelo nel 2005 ho aperto una SAS “L&P CONSULTING” della quale sono tutto il titolare e mi sono anche sposato.

Le esperienze maturate fino a quel momento mi hanno portato a prendere questa decisione, anche perché sia a livello personale che lavorativo avevo maturato le giuste competenze per mettermi in gioco ed essere imprenditore di me stesso.

 

Con L&P CONSULTING ho continuato a collaborare con tutte quelle aziende che avevo incontrato durante le mie precedenti esperienze e con nuove altre, sfruttando le opportunità di lavoro che mi si sono presentate.

 

Nel 2006, per il gruppo FIAT-AUTO nell’ambito di SAPiens ho partecipato ai seguenti progetti:

Materiali Diretti & Ricambi – Italia e successivamente roll-out Polonia.

In questo ambito ho seguito la realizzazione di tutte le Interfacce di FIAT Auto legate alle Entrate Merci, Anagrafica Materiale, e Contabilità di Magazzino (di tutti gli stabilimenti Italia e Polonia), gestendo i relativi flussi dati, dai vari sistemi legacy verso SAP

Chargeback – rivalsa verso fornitori : ho curato la creazione delle Interfacce per il caricamento e il successivo flusso di aggiornamento della base dati di tutto il progetto.

 

Dal settembre 2008 sono stato inserito nel progetto eDoMuS (FIAT Center ) con il compito di definire il nuovo modello di procurement dei FIAT Center e di provvedere alla sua realizzazione a sistema SAP R/3. Sono stato inoltre impegnato nella definizione e verifica dei flussi contabili e operativi legati al ciclo passivo che verranno utilizzati. Mi sono occupato inoltre della realizzazione del processo di verifica fattura tramite WorkFlow.

 

Dal febbraio 2009 ho iniziato una collaborazione con Techedge s.p.a. che mi ha portato a diventare parte del SAP Center of Excellence di General Motors Powertrain. Il team interno a GM aveva il compito di supervisionare la manutenzione del sistema SAP, di individuarne aree critiche proporre e gestire sviluppi evolutivi.

 

Dal febbraio 2010, per conto di Techedge s.p.a. ho collaborato con il team che si occupava del progetto FGPS – sistema centralizzato SRM di FIAT GROUP PURCHASING. Sono inoltre stato impegnato nello studio di fattibilità in nuove evoluzioni legate ai sistemi di Purchasing per il gruppo FIAT (processo di uniformazione fra sistemi “back-end”, ECC SAP dei vari settori, con il comune sistema di “front-end” SRM).

 

Dal maggio 2010 ho seguito in CAPGEMINI, con il ruolo di responsabile della realizzazione dei processi di interfacciamento, il Progetto di logistica – World Material Flow – tale progetto coinvolgeva diverse società del gruppo FGA – FIAT Group Auto, FPT – FIAT Power Train, CNH, IVECO

 

Nel luglio del 2011 ho fondato la EMMETRE Consulting s.r.l.. società di cui sono stato amministratore e per la quale ho operato come consulente in ambito SAP e nella definizione di applicazioni web, reportistica, Warehouse Management Automation, QM

 

Dal 2011 al 2013 ho seguito ttività di Stream Leader – area Procurement e Data Migration, presso NTT Data Italia nel progetto di implementazione del sistema SAP EMEA. Il ruolo ricoperto, prevede la responsabilità relativa alla realizzazione a sistema di tutti i processi nell’ambito dell’area ricoperta garantendo la copertura dei processi aziendali e delle funzionalità richieste dal business

 

Nel 2014 presso MANITOWOC – ITA , con il ruolo di esperto SAP e di processi aziendali (ambito MM -PP – SD – QM). L’obiettivo iniziale del cliente è stato quello di chiudere/rivisitare alcuni processi non completati dal team di progetto (a seguito del recente go-live) e di fornire una formazione avanzata ad alcuni local key-user. In seguito, sono stato inserito nel team GLOBAL SAP Team di MANITOWOC Cranes occupandomi di maintenance, sviluppi evolutivi ed integrazione con il modello centrale delle nuove localizzazioni di SAP.

 

Nel 2015 sono entrato in società con LOKI dove avevo delle funzioni anche di comitato operativo nel consorzio TEAM ONE.

Con il mio ingresso in LOKI ho iniziato a lavorare stabilmente presso il cliente FERRERO Alba. Inizialmente con il ruolo di Team Leader nel gruppo di lavoro del Global Support Center area Quality-Management. Questo team ha il compito di definire e governare in ambiente SAP il modello di gruppo della Qualità FERRERO (legati ai processi di Incoming/Outcoming Production). In seguito sono diventato focal point per quanto riguarda un applicativo di FERRERO (CRM taylor) che raccoglie e gestisce i reclami dei consumatori FERRERO world-wide. In questo applicativo vengono anche gestiti reclami provenienti da Trade Customer e altre BU di Ferrero.

 

Per quanto riguarda l’entrata di ADHOCLOGICA in ALTEA UP sono contento di fare parte del progetto, anche perchè la stima che nutro verso Moschini e Favro è suffragata anche da una conoscenza personale ed a un rispetto reciproco.

 

Ringraziando il collega Marco Lanfranco, vi invitiamo a continuare a seguirci sui nostri profili ufficiali e sul sito.

 

A cura del Social Media Management.